lunedì 9 aprile 2012

Dylan Dog fan film di Denis Frison

 Il 10 marzo in quel di Caldogno in provincia di Vicenza c’è stata la proiezione del Dylan Dog fan film. Erano presenti il regista Denis Frison e alcuni autori di Dylan Dog, Pasquale Ruju e Giovanni Freghieri. La sala era gremita, d’altra parte, dopo quella grande schifezza americana, siamo ancora tutti in attesa di un vero film sul nostro caro e amato indagatore dell’incubo.
Pare che il film di Denis Frison abbia tutte le carte in regola per diventare IL FILM di Dylan Dog.
Le riprese sono durate poco più di un anno e la post produzione è durata sei mesi, compreso il doppiaggio. Notevole l’apporto di Roberto Pedicini, bravissimo doppiatore italiano (Francesco DellaMorte in Dellamorte Dellamore).
Nel film c’è tutto ciò che c’è nel fumetto: la porta di Craven Road n.7, il maggiolino bianco con capotte nera, la mitica pistola Bodeo 1889 tipo B. Parte degli attori e dei collaboratori sono addirittura andati a Londra a girare alcune scene.

Sono anni che non leggo Dylan Dog. Mi capita però, ogni tanto e quasi senza volerlo di acquistarne comunque una copia. Non so perchè. Sarà la nostalgia. Con Dylan Dog ci ho passato l’adolescenza, ci sono cresciuto. E’ stato il mio primo approccio all’horror, allo splatter. Sarò sempre un suo fan. Dopo aver letto l’albo appena uscito era dura aspettare un mese per il numero successivo. E quando in edicola c’era il nuovo numero ero felice. Forse è per questo che ancora oggi mi ritrovo a comprare Dylan Dog: per riprovare quella stupenda sensazione.
Non ho visto il Dylan Dog fan film - La morte puttana e aspetto con ansia la pubblicazione online. Ma sono sicuro che, essendo gli autori fan come me, il film sarà sicuramente bello.
Per maggiori info potete visitare il sito ufficiale del Dylan Dog fan film.

Questo il trailer

3 commenti:

  1. per ora, devo dire che l'unica gaff evidente è che dylan dog ha i capelli mossi e non lisci stecchiti come il protagonista...dettaglio piccolo ma molto importante visto la ricostruzione quasi maniacale di tutto il contesto... poi attendo di vedere il film!katy

    RispondiElimina
  2. mi ispira moltissimo, e poi io amo Sclavi...

    RispondiElimina
  3. leggo (tutto) DD dal fatidico settembre 1986 e mai ho immaginato nella mia mente quella voce e soprattutto il tono troppo alto e a volte arrabbiato - Dylan , secondo me, parla in maniera più pacata - Groucho invece è perfetto!!
    Gianni '56

    RispondiElimina